News

News2022-12-10T10:32:05+01:00

Filiere corte e adozione di vitigni resistenti ai funghi

Robert Finger | Lucca Zachmann | Chloe McCallum

Agricultural Economics and PolicyGroup, ETH Zurich, Zurich, Switzerland
Correspondence:
Robert Finger, Agricultural Economicsand Policy Group, ETH Zürich,Sonnegggstrasse 33, Zürich 8092,Switzerland.Email:rofinger@ethz.ch
Funding information:
Swiss National Science Foundation,Grant/Award Number: 193762; FederalOffice for Agriculture
Editor in charge: Mindy Mallory

.Senior authorship is shared among allthree co-authors.

Abstract: Using fungus-resistant grapevine varieties can reducepesticide use substantially, while maintaining productionquantity and quality. Using survey data from 775 pro-ducers in Switzerland, we investigate the adoption offungus-resistant varieties and especially analyze the rele-vance of marketing channels and short supply chains.We find that 20.1% of respondents use fungus-resistantvarieties but the acreage is only 1.2%. Our results narrowdown to a simple conclusion: the less distant the pro-ducer is from the final consumer, the more likely theyuse fungus-resistant varieties. For example, producersselling their wine mainly via direct marketing have ahigher (8%–38%) uptake of fungus-resistant varieties.

read more (PDF, English)

3 febbraio 2023|

Collaborazione con wein.plus: Approfitta come membro di PIWI-International!

Esiste una collaborazione tra PIWI International e wein.plus che mira a promuovere l'associazione ei suoi membri su wein.plus. In questo webinar, che non dura più di 10 minuti, Utz Graafmann mostrerà come tu come azienda vinicola puoi trarne vantaggio.

Martedì 14 febbraio 2023 ore 18:00 (il webinar verrà registrato)

Alla registrazione

Vendi vino con successo con wein.plus per cantine

Scopri come tu, come azienda vinicola, puoi massimizzare le vendite di vino, trovare grossisti in tutta Europa e ottenere supporto nel processo di vendita. Impara i metodi per aumentare la visibilità della tua azienda vinicola su wein.plus e aumentare i tuoi dati di vendita. Usa wein.plus per portare più visitatori nella tua cantina o per pubblicizzare eventi.
Lingua: Tedesco
Durata: 20 minuti

Altri webinar su Wein.Plus

3 febbraio 2023|

PIWI a Venezia – la prima edizione un grande successo

Grande successo per la prima edizione de I VINI PIWI A VENEZIA del 12-03-2022. All'evento hanno partecipato 18 produttori provenienti da tutta Italia. Grande partecipazione di pubblico, enologi e giornalisti. Viene presentata la necessità di coesione nazionale e vengono prese in considerazione le esigenze di tutti. Stiamo plasmando il futuro ora, insieme.
I prossimi eventi nel 2023 si svolgeranno a Milano e Cortina!
Ringraziamo Renato Vettorato per le bellissime foto, Gianpaolo Baly Ballielo e altri che hanno contribuito con le loro foto a questo album.

Clicca qui per le foto su Facebook

12 dicembre 2022|

  Elogio dei piwi

  • Chris Boiling   2022-12-13

German winemaker Jürgen Amthor has successfully harvested his Cabernet Cortis – 95% healthy after only two sprays a year. We look at this and the potential of other leading disease-resistant grape varieties…

Jürgen Amthor, the owner of the first probiotic PIWI vineyard in Franconia, Germany, is happy about his harvest of the fungal-resistant red grape variety Cabernet Cortis. The grapes are 95% healthy. They have a very ripe and fruity aroma with a sugar content of 85°Oe (20.5 Brix) and balanced acidity.

read more

12 dicembre 2022|

Ibridi: trovare un posto

In a world apparently tiring of experts, there is at least one in the viticultural sphere that we should be grateful for. In 2020, research led by Andrew Walker, a geneticist and professor of viticulture and enology at UC Davis, led to the release of five new grape varieties. They have some advantages in common. Sarah Philips McCartan reports.

Reading time: 5m 45s

read more

12 dicembre 2022|

La grande sfida dei vitigni resistenti - successo per il 2° PIWI - concorso enologico in Italia

Si è conclusa la seconda edizione della manifestazione sul tema della vite PIWI
La grande sfida dei vitigni resistenti, successo per il 2° concorso enologico PIWI a San Michele
Venerdì 02 dicembre 2022

COMUNICATO STAMPA

Si è conclusa con successo la seconda edizione della degustazione nazionale dei vini PIWl organizzata dalla Fondazione Edmund Mach per promuovere vitigni “sostenibili” allevati per essere resistenti (o meglio tolleranti) alle principali malattie della vite: oidio e peronospora.

Oggi, in Aula Magna, alla presenza di noti esperti internazionali nel campo della ricerca genetica e della viticoltura sostenibile, si è svolta la cerimonia di premiazione delle cantine premiate. All'evento, sostenuto dal Consortium for Wine Innovation e dall'associazione PIWI International, hanno partecipato 44 cantine italiane. Gli 82 vini in gara, suddivisi in sei categorie (rosso, bianco, arancio, spumante, crémant, metodo classico), sono stati giudicati il 9 e 10 novembre da una giuria di 30 qualificati esperti, coadiuvati dagli studenti del corso di viticoltura.

(altro…)

7 dicembre 2022|

Registrazione della DOP olandese "De Voerendaalse Bergen"

L'avviso 2022/C 444/09 relativo alla registrazione della DOP "De Voerendaalse Bergen" nei Paesi Bassi per la produzione di vino e spumante di qualità è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell'UE C 444 del 23.11.2022. A seconda della tipologia di prodotto, la gradazione alcolica minima è compresa tra 9,5 e 11,0 % vol. La resa massima per ettaro è fissata a 55-85 ettolitri, a seconda della varietà. Ci sono 9 varietà in totale, di cui 2 PIWI – Monarca e Solaris. Il vitigno monarca blu ha una resa massima di 75 hl/ha, il bianco Solaris 55 hl/ha. La superficie totale della nuova DOP è di circa 900 ettari e si trova nella periferia della città di Voerendaal.

Gazzetta ufficiale dell'UE C 444 del 23 novembre 2022, Jiří Sedlo

4 dicembre 2022|

PIWI International Meeting dall'11 al 13 novembre 2022 a Neustadt ad Weinstrasse - Germania

Autore: Jiri Sedlo

I membri dell'associazione "PIWI International" provenienti da Germania, Austria, Repubblica Ceca, Svizzera, Italia, Polonia e Paesi Bassi si sono incontrati a Neustadt an der Weinstrasse per l'assemblea generale annuale. La maggior parte di loro sono viticoltori che coltivano (a volte esclusivamente) vitigni PIWI.
Venerdì mattina si è tenuta una riunione del consiglio dell'organizzazione, seguita da una visita alla Freytag Rebschule, che è uno dei principali fornitori di questi vitigni resistenti, offrendo ai partecipanti una panoramica del loro lavoro e informazioni interessanti sull'allevamento e la propagazione ( Figura 1).
Figura 1: Volker Freytag (a sinistra) durante una presentazione nella sua fattoria

Ispezione di Volker Freytag

(altro…)

25 novembre 2022|

Comunicato stampa sull'incontro PIWI a Neustadt aW novembre 2022

Comunicato stampa PIWI internazionale
novembre 2022

La viticoltura deve rispondere ai cambiamenti climatici

Un gran numero di membri dell'associazione "PIWI International" provenienti da Germania, Austria, Repubblica Ceca, Svizzera, Italia, Polonia e Paesi Bassi si sono incontrati lo scorso fine settimana a Neustadt an der Weinstrasse per l'assemblea generale annuale. La maggior parte di loro sono viticoltori che (a volte anche esclusivamente) coltivano nuovi vitigni resistenti, tra l'altro, all'oidio e alla peronospora. Ciò significa che il trattamento con pesticidi può essere notevolmente ridotto, il che è positivo per l'ambiente e riduce i costi per l'enologo.

(altro…)

19 novembre 2022|

Grande investimento a Kullaberg – nuova cantina per 100.000 bottiglie

Mentre la vendemmia era ancora in corso, è stato inaugurato l'investimento più importante della Scandinavia nella produzione di vino: una nuova cantina a Kullabergs Vingård con una capacità di 100.000 bottiglie all'anno.

– Le bevande sono una parte importante della gastronomia di Skånes ed è importante che abbiamo persone che osano investire e lavorare sodo, ha affermato il governatore Anneli Hulthén, che ha tagliato il nastro blu e giallo.

L'edificio, progettato dal 2017 con la costruzione iniziata esattamente due anni fa, ricorda un tipico quadrilatero di fattoria locale e, come tutto il resto dell'azienda, ha un focus ambientale.

– Con un telaio in legno lamellare e pareti in legno massiccio, siamo all'altezza dei nostri requisiti di sostenibilità, ha affermato l'architetto Paulina Berglund, anche lei parte della coppia di proprietari dietro Kullabergs Vingård.

(altro…)

18 novembre 2022|

ALTO ADIGE: APERTO IL LABORATORIO IN CAMPO PER LA FRUTTICOLTURA

A fine ottobre è stato inaugurato presso il centro di ricerca Laimburg (Alto Adige) un laboratorio digitale all'aperto per la frutticoltura e la viticoltura, conosciuto anche con la sigla LIDO (Laimburg Integrated Digital Orchard). L'obiettivo del laboratorio all'aperto intelligente, innovativo e sostenibile è quello di promuovere l'innovazione nel campo della digitalizzazione e della robotica in agricoltura.

Dalla fine di ottobre LIDO è a disposizione di aziende e istituti di ricerca per utilizzare, testare e dimostrare al pubblico tecnologie esistenti e nuove in condizioni pratiche. L'obiettivo: la digitalizzazione e la robotica possono supportare una produzione sostenibile basata sulla conoscenza e un uso attento delle risorse per preparare l'agricoltura alle sfide del futuro. Per questo il Centro Ricerche Laimburg si è dedicato al tema "Innovazione Digitale e Tecnologie Intelligenti" in una delle sue cinque principali aree di ricerca fino al 2030. Numerosi progetti e attività relativi alla digitalizzazione, ai big data, alla determinazione della qualità non distruttiva, all'automazione e alle moderne tecnologie di allevamento contribuiscono all'attuazione di questo obiettivo. In questo contesto, il centro prove ha allestito due laboratori all'aperto per la frutticoltura e la viticoltura. "Siamo per una produzione alimentare intelligente e orientata alla qualità, più efficiente, economica ed ecologicamente sostenibile", spiega Michael Oberhuber, direttore del Centro di ricerca Laimburg.

Fonte: SZOW – Rivista svizzera di frutticoltura e viticoltura

Continua a leggere

18 novembre 2022|

Stato della superficie delle varietà PIWI nei vigneti cechi

Alla fine della campagna 2021/2022, secondo lo schedario dei vini, c'erano più di 17.900 ha di vigneti nella Repubblica Ceca, di cui quasi 900 ha (896 ha) erano piantati con varietà PIWI, ovvero 5.0 %. Lo sviluppo della superficie coltivata delle varietà PIWI dal 2012 è rappresentato grosso modo da una linea di crescita (Figura 1). Negli ultimi dieci anni la superficie coltivata è quintuplicata e ogni anno vengono ripiantati circa 75 ettari.

leggi di più (PDF)

6 novembre 2022|
Vai all'inizio